In memoria del Pastore Tomasetto riportiamo alcune parole di ricordo di Luca Negro e uno stralcio di un articolo che il Pastore Tomasetto aveva scritto per Riforma il giorno 8 gennaio di quest'anno.

 

“Sono particolarmente colpito dalla scomparsa del pastore Domenico Tomasetto, a cui ero legato da sentimenti di amicizia e di stima, avendo avuto l’opportunità di lavorare a stretto contatto con lui durante il suo mandato alla presidenza della FCEI” ricorda così l’attuale presidente FCEI pastore Luca Maria Negro la figura di Tomasetto.

 

 

Vita e Morte sono nella mani di Dio

 


 

"Per motivi spesso inconfessabili", scrive Domenico Tomasetto nel suo articolo «Vita e Morte sono nelle mani di Dio». "Noi ricordiamo continuamente che la vita è nelle mani di Dio, un suo dono, quindi intoccabile, ma dimentichiamo nello stesso tempo che anche la morte è similmente nelle mani di Dio. L’accettazione di questi limiti ci reca serenità: noi siamo sempre, dal momento della nascita a quello della morte, nelle mani di Dio. In questa chiave comprendiamo facilmente che la vita e la morte costituiscono due aspetti specifici della dignità umana, due caratteri indisponibili di ogni persona umana"